Riformare la legge sui lasciti: come e perché


L’Italia è uno dei Paesi del mondo con la più bassa tassazione sulle eredità. Se a questo aggiungiamo che entro i prossimi dieci anni una consistente quantità di denaro sarà senza eredi, si rivela necessaria una modifica a questa mancanza, anche per andare incontro a una società più inclusiva.

Per questo, Fondazione Italia Sociale propone una modifica alla legge sui lasciti piuttosto semplice: rivedere le soglie e le aliquote dell’imposta sulla successione e sulle donazioni, tutelando i gradi di parentela diretta ma aumentando progressivamente le imposte per i discendenti più lontani (dal quarto grado in avanti). In parallelo, azzerando le tasse, si potrebbe agevolare chi intende destinare i propri beni a scopi di interesse sociale. (Scarica qui CIVIC | Un’eredità fertile per leggere la proposta completa)

Perché è importante questa riforma? Cosa e come cambierebbe? Quali sarebbero i benefici?

Qui tutte le risposte, in pillole.

Precedente Un'eredità fertile
Successivo Fondazione Italia Sociale, per dare energia al non profit